Salta al contenuto principale

Corsa Campestre di Istituto - 2017

Campestre 2017

LA FATICA AIUTA L’APPRENDIMENTO

Anche quest’anno, nella sede distaccata di “Corso Europa”, si è svolto il classico appuntamento annuale della campestre d’Istituto.

180 studenti suddivisi in quattro categorie si sono sfidati sul percorso di 1.8 km che si snoda attorno alla succursale per aggiudicarsi un posto alle fasi provinciali che si disputeranno il 6 Dicembre 2017 a Boltiere (BG).

Prima della partenza delle varie gare ho avuto la possibilità di intrattenermi con il professor Ruggero Sala, uno dei docenti organizzatori dell’evento:

Anche quest’anno siamo nuovamente qua con la corsa campestre  che ha raggiunto la 25^ edizione, ma in tutto questo, quanto tempo richiede l’organizzazione di tutto ciò?

“Più o meno, tra tutte le autorizzazioni che vanno fatte, due settimane di lavoro da parte di tutti i colleghi di Educazione Fisica.”

Un parere su quello che è e su quello che rappresenta la campestre nel nostro Istituto?

“La cosa bella della campestre è farla; è anche bello il fatto che tutti i colleghi lavorino in questo periodo sulla resistenza, questo lavoro in un certo verso è finalizzato anche alla campestre. Questo è un periodo di “fatica”, che rientra nei piani educativi, come elemento educativo nella nostra scuola per rinforzare gli apprendimenti, perché la fatica aiuta l’apprendimento”.

Pochissimi istanti prima della partenza della prima gara, la categoria Allievi, sono riuscito a raggiungere la professoressa Quadri, e ho così potuto chiederle:

Da quanto tempo si trova in questa scuola e come ha visto variare la campestre negli anni?

Sono in questo istituto da 21 anni, e negli anni l’impegno degli insegnanti è rimasto sempre lo stesso. Ciò che è variata è l’utenza: agli inizi c’era più presenza ma i ragazzi erano scorretti, tagliavano o fumavano, mentre ora c’è meno affluenza, ma gli studenti sono più corretti e in certe situazioni anche più agonistiche, c’è stata un’evoluzione in positivo”.

Pure Lei, in quanto docente di questo istituto da ormai tanto tempo, può darmi un suo parere su questo evento ormai sempre presente, diciamo quasi mondano, nella vita del nostro Istituto?

“La campestre del “Majorana” rappresenta un momento di aggregazione e di confronto degli studenti, anche per creare un’occasione costruttiva per i ragazzi: qualcuno partecipa solo per perdere un’ora di lezione, ma già il fatto di mettersi in gioco è un buon metodo di apprendimento. Tutto questo finalizza il lavoro fatto in questo periodo sulla resistenza con prove di endurance quale il test di Cooper o con altre piccole prove di resistenza.

Nemmeno il tempo di finire l’intervista che il professor Sala richiama l’attenzione dei presenti: inizia la corsa. Parte per prima la categoria Allievi, con due batterie: classi prime e poi classi seconde e terze.

Prima batteria vinta da Osagahe (1^L informatica) in 6’ 52” davanti ad Allieri (1^BS) e Valleyos (1^RFT), mentre nella seconda batteria, quella di 2^ e 3^, a vincere è Breda (2^AP) seguito da Ricci (2^RFT) e Gagni (2^BEE).
Come ultima gara parte la batteria Juniores, in contemporanea con alla categoria Femminile, con sole tre partecipanti.

Batteria femminile vinta dalla studentessa Lucchini (2^AS) in 7’ 15” davanti a Greco e Pandolfi (5^AS), mentre nella categoria Juniores vittoria di Galdoune (2^RFT) in 6’ 12” che precede di un solo secondo Cornolti (5^EL) e Buzzoni (3^AE).

Gli studenti qualificati alle Fasi Provinciali di Boltiere sono dunque:

Categoria Juniores:

  1. GALDOUNE ZAKARIA, 2RFT
  2. CORNOLTI MICHELE, 5ELEI
  3. BUZZONI ALAIN ZINEDINE, 3AEEI
  4. LAZZARONI CHRISTIAN EMANUEL. 4APR
  5. GALLETTI MAICOL, 5FLO

Categoria Allievi:

  1. BREDA DANIELE, 2AP
  2. RICCI KRISTIAN, 2RFT
  3. GAGNI MATTEO, 2BEE
  4. MORETTI MICHELE, 3ASCI
  5. OSAGHAE VINCENT DAVID, 1L-INFO

In aggiunta verrà portato ai Campionati anche Valerio Giovanone nella categoria 'Smart’, ovvero la categoria nella quale faranno parte dei ragazzi con delle disabilità.
Ovviamente da parte mia ci sarà un grandissimo tifo per questo ragazzo che si è messo in gioco e che con questo evento potrà definirsi alla pari dei suoi amici che correranno il 6 dicembre, per cui in bocca al lupo Valerio, siamo tutti con te!
Perciò detto questo vi do appuntamento tra qualche settimana, sarò ancora qua per raccontarvi i risultati della Fasi Provinciali, per cui rimanete in attesa degli aggiornamenti!

Piatti Alessio, 4BP

Guarda le immagini nella galleria

Corsa Campestre 2017 - Fase di istituito

Codice QR pagina corrente